Curry di cavolfiore e anacardi

CURRY DI CAVOLFIORE E ANACARDI

Come non amare la nostra cucina tradizionale, dai sapori unici e raffinati, invidiati dalle cucine di tutto il mondo ma amo alla follia anche tutto il cibo etnico, soprattutto quello indiano, così ricco di verdure, colori e spezie che, se ben dosate, sprigionano tutto il loro buono (e dosarle bene ho capito che è una vera e propria arte!). Questo curry di cavolfiore e anacardi è un insolito contorno, ottimo accompagnato con del riso (prendi spunto dal mio post per come cucinare il riso Basmati) o anche con del buon pane indiano naan.

Ingredienti

  • 250 gr di riso Basmati
  • 1 cavolfiore grande
  • 2 foglie di alloro
  • 2 cipollotti
  • 1 confezione a 200 ml di latte di cocco
  • 75 gr di anacardi
  • mezzo lime
  • 2 cucchiai di curry
  • 1 pezzo di zenzero fresco
  • 1 pezzo di peperoncino piccante verde
  • semi di 4 capsule di cardamomo
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1 ciuffo di coriandolo (sia foglie che gambi)
  • olio di semi q.b.

Preparazione

  1. Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua. Lavate e tagliate a cimette il cavolfiore. Quando l’acqua è giunta a bollore salatela, aggiungete le foglie di alloro ed il cavolfiore e fate cuocere per circa 5 minuti.
  2. Tagliate finemente i cipollotti, il peperoncino fresco, lo zenzero e i gambi del coriandolo, estraete i semi del cardamomo e fate soffriggere il tutto, con anche i semi di cumino, in poco olio in un wok per 2 minuti.
  3. Aggiungete il curry e il latte di cocco e amalgamate il tutto.
  4. Scolate il cavolfiore e mettetelo nel wok aggiungendo un mestolo della sua acqua di cottura.
  5. Cuocete per 10 minuti circa.
  6. Nel frattempo, a parte, cuocete il riso Basmati e tostate in padella gli anacardi.
  7. A fine cottura spremete sul composto il succo del mezzo lime e servite la verdura con l’accompagnamento del riso e degli anacardi tostati.
 

ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI LA NEWSLETTER CON LE NUOVE RICETTE PUBBLICATE !

4 Commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.