FRITTATA DI CHAMPIGNON E VERDURE

Oggi sono tremendamente nostalgica! La mente torna all’ultimo viaggio fatto a New York, poco più che un anno fa, quando il nostro mondo era un mondo diverso. Tutto in questa città è miscela esplosiva: la sua bellezza, i suoi rumori, le sue luci, la sua dinamicità, il suo essere la città più WoW del mondo. E non condivido chi oggi sostiene che, a causa di questo maledetto virus, la Grande Mela è ormai morta. Voglio credere che anche “la città che non dorme mai” si risolleverà da queste macerie e che saremo di nuovo liberi di viverla. Per adesso, comunque, è di conforto pensare che, con la sola forza della nostra immaginazione, possiamo raggiungere qualsiasi luogo del mondo! Una ricetta semplice e veloce quest’oggi che vi risolverà sicuramente un pranzo in ufficio o una cena, se siete a corto di idee: una frittata di champignon e verdure. Se preferite una versione più leggera, potete cuocerla in forno.

Ingredienti

  • 300 gr di funghi champignon
  • 2 zucchine verdi medie
  • 1 porro grande
  • 1 manciata di pomodorini datterino
  • 4 uova
  • sale e pepe q.b.
  • timo q.b.
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo

PREPARAZIONE

  1. In una padella antiaderente scaldate una bella C di olio evo e fate rosolare per 5 minuti circa il porro tagliato sottilmente.
  2. Unite le zucchine, i datterini ed i funghi champignon, tagliati a piccoli pezzi, salate e portate a cottura, dopo aver aggiunto un bel po’ di timo.
  3. Sbattete le uova intere in una ciotola, aggiungendo poco sale ed una manciata di pepe.
  4. Unite le verdure, una volta che si sono freddate, e mescolate bene per rendere il composto omogeneo.
  5. Versate in padella un filo d’olio evo, fate scaldare per due minuti a fuoco medio, rovesciate il composto di uova e verdura e, senza mescolare, fate rapprendere la frittata, dopo aver abbassato la fiamma (ci vorranno circa 5 minuti).
  6. Con una spatola e con l’aiuto di un piatto, rovesciate la frittata e cuocete sull’altro lato, per altri 3 minuti al massimo.
  7. Prima di servire cospargete la superficie con i semi di sesamo.
 

ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI LA NEWSLETTER CON LE NUOVE RICETTE PUBBLICATE !

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.